Se sotto l'aspetto paesaggistico o naturalistico l'Appennino Lucano ha contribuito a rendere la regione pi suggestiva ed ecologicamente pi intatta, ha tuttavia ostacolato per anni il suo accesso alle vie di comunicazione del grande traffico autostradale. La Basilicata non per solo costituita da montagne. Anzi, quasi a dispetto di quanti possano immaginarla in questo modo, lambita da due mari. A ovest, insinuandosi fra Campania e Calabria, bagnata dal Tirreno, sulle cui coste ripide e scogliose si affaccia, con la semplicit e la incontaminata purezza della regione a cui appartiene, quella perla del turismo balneare che Maratea, A sud bagnata dallo Ionio, dove si adagia una fascia costiera di circa quaranta chilometri con spiagge dalla sabbia finissima costellate di attrezzature alberghiere ed extralberghiere in continuo sviluppo: Lido di Metaponto, di Scanzano, di Policoro. Alle loro spalle, nella Piana di Metaponto, si trovano gli imponenti resti di quanto la civilt greca cre nella sua espansione colonizzatrice in terra italica fra l'Vlll e il V secolo a. C.
Ma il turismo non ha trovato il suo naturale sfogo solo sulle brevi fasce costiere tirrenica e ionica: un turismo pi suggestivo e meno artefatto viene infatti offerto allinterno a chi va alla ricerca delle cose semplici e genuine. Di ci la Basilicata d il meglio e la sua gente si manifesta con quellaffabile ospitalit connaturata al suo passato ricco di storia e di cultura. La storia e la cultura lucana hanno origini remotissime. Paleolitici sono i reperti litici rinvenuti nei pressi di Venosa. Al Mesolitico appartengono le interessanti pitture rupestri portate alla luce in localit Toppa li Sassi presso Filiano (Potenza).

In Basilicata ospitalit in hotel, agriturismo, bed&breakfast, camping, casa vacanze, affittacamere, residence, villaggi turistici e case per ferie.

Foto e testi gentilmente concessi da: Apt Basilicata